Josemaría Escrivá Obras
683

Quando c’è vita interiore, con la spontaneità con cui il sangue affluisce alla ferita, si ricorre a Dio in qualsiasi contrarietà.

Indietro Vedere il capitolo Avanti