Josemaría Escrivá Obras
353

Nella tua orazione di infanzia spirituale, quante cose puerili dici al tuo Signore! Con la fiducia di un bimbo che parla all'Amico grande, del cui amore è sicuro, gli confidi: che io viva soltanto per la tua Gloria!

Ricordi e lealmente riconosci che fai tutto male: questo, Gesù mio — aggiungi —, non può sorprenderti: è impossibile che io ne combini una giusta. Aiutami Tu, fa' Tu per me e vedrai come tutto riesce bene.

Poi, audacemente e senza discostarti dalla verità, continui: imbevimi, inebriami del tuo Spirito, e così farò la tua Volontà. Voglio farla. Se non la faccio..., è perché non mi aiuti. Ma sì, Tu mi aiuti!

Indietro Vedere il capitolo Avanti