Josemaría Escrivá Obras
294

Così ragionavi nell'orazione: “Le mie miserie mi pesano, ma non mi opprimono perché sono figlio di Dio. Espiare. Amare... E — aggiungevi — voglio avvalermi della mia debolezza, come San Paolo, persuaso che il Signore non abbandona chi in Lui confida”.

— Continua così, ti confermai, perché — con la grazia di Dio — ce la farai, e supererai le tue miserie e le tue meschinità.

Indietro Vedere il capitolo Avanti