Josemaría Escrivá Obras
21

Il comandamento di amare i genitori è di diritto naturale e di diritto divino positivo e io l'ho sempre chiamato “dolcissimo precetto”.

— Non trascurare l'obbligo di voler bene ai tuoi genitori ogni giorno di più, di mortificarti per loro, di raccomandarli a Dio, e di essere grato per tutto il bene che devi loro.

Indietro Vedere il capitolo Avanti