Josemaría Escrivá Obras
185

Signore, ti chiedo un regalo: Amore..., un Amore che mi conservi puro. — E un altro regalo ancora: la conoscenza di me, per riempirmi di umiltà.

Indietro Vedere il capitolo Avanti