Josemaría Escrivá Obras
527

Quella donna che in casa di Simone il lebbroso, a Betania, unge il capo del Maestro con un ricco profumo, ci ricorda il dovere d'essere splendidi nel culto di Dio.

—Tutto il lusso, la maestà e la bellezza mi sembrano ben poco.

—E, contro coloro che biasimano la ricchezza dei vasi sacri, dei paramenti, delle pale d'altare, si innalza la lode di Gesù: “Opus enim bonum operata est in me” —ha compiuto un'opera buona verso di me.

Indietro Vedere il capitolo Avanti