Josemaría Escrivá Obras
138

Infelix ego homo! Quis me liberabit de corpore mortis huius? —Me infelice! Chi mi libererà da questo corpo di morte? —Così grida San Paolo. —Coraggio: anche lui lottava.

Indietro Vedere il capitolo Avanti