Josemaría Escrivá Obras
997

Nel pensare a tutto ciò che della tua vita resterà senza valore, per non averlo offerto a Dio, dovresti sentirti avaro: ansioso di rastrellare tutto, anche di non lasciare inutilizzato alcun dolore. — Perché, se il dolore accompagna la creatura, sperperarlo che altro è se non stoltezza?

Indietro Vedere il capitolo Avanti