Josemaría Escrivá Obras
890

Solo l’inferno è castigo del peccato. La morte e il giudizio non ne sono che conseguenze, non temute da chi vive in grazia di Dio.

Indietro Vedere il capitolo Avanti