Josemaría Escrivá Obras
864

Compito del cristiano: annegare il male nella sovrabbondanza del bene. Non si tratta di far campagne negative, né di essere antiqualcosa. Al contrario: si tratta di vivere di affermazioni, pieni di ottimismo, con gioventù, allegria e pace; di guardare tutti con comprensione: quelli che seguono Cristo e quelli che lo abbandonano o non lo conoscono.

— Ma comprensione non significa astensionismo, né indifferenza, bensì azione.

Indietro Vedere il capitolo Avanti