Josemaría Escrivá Obras
 
 
 
 
 
 
  Solco > Orazione > Punto 476
476

Un triste modo di non recitare il Rosario: lasciarlo per l’ultima ora della giornata.

Quando si sta per andare a letto, lo si recita, quanto meno, in malo modo e senza meditare i misteri. Così, difficilmente si evita l’abitudinarismo, che soffoca la vera devozione, l’unica devozione.

[Stampa]
 
[Invia]
 
[Palm]
 
[Salva]
 
Traduci il punto in:
Indietro Vedere il capitolo Avanti