Josemaría Escrivá Obras
402

Bisogna insegnare alla gente a lavorare — senza esagerare nella preparazione: «fare» è anche formarsi —, e ad accettare in anticipo le inevitabili imperfezioni: il meglio è nemico del bene.

Indietro Vedere il capitolo Avanti