Josemaría Escrivá Obras
349

Per te, che tentenni, trascrivo da una lettera: «Da ora in poi, forse continuerò a essere il solito strumento inetto. Nonostante questo, saranno cambiate l’impostazione e la soluzione del problema della mia vita; perché c’è in me un desiderio, solido, di perseveranza... per sempre».

— Non avere dubbi, Egli non sbaglia mai.

Indietro Vedere il capitolo Avanti