Josemaría Escrivá Obras
312

Non voler fare del mondo un convento, perché sarebbe un disordine... Ma nemmeno della Chiesa una fazione terrena, perché equivarrebbe a un tradimento.

Indietro Vedere il capitolo Avanti