Josemaría Escrivá Obras
 
 
 
 
 
 
  Solco > Sofferenza > Punto 258
258

«Cor Mariae perdolentis, miserere nobis!» — invoca il Cuore di santa Maria, con coraggio e decisione di unirti al suo dolore, in riparazione dei tuoi peccati e di quelli degli uomini di tutti i tempi.

— E chiedile — per ogni singola anima — che questo suo dolore aumenti in noi l’avversione al peccato, e che sappiamo amare, come espiazione, le contrarietà fisiche o morali di ogni giornata.

[Stampa]
 
[Invia]
 
[Palm]
 
[Salva]
 
Traduci il punto in:
Indietro Vedere il capitolo Avanti