Josemaría Escrivá Obras
 
 
 
 
 
 
  Solco > Sofferenza > Punto 248
248

Ci sono anime che sembrano impegnate a inventarsi sofferenze, torturandosi con l’immaginazione.

Poi, quando sopraggiungono pene e contrarietà oggettive, non sanno stare, come la santissima Vergine, ai piedi della Croce, con lo sguardo intento sul Figlio.

[Stampa]
 
[Invia]
 
[Palm]
 
[Salva]
 
Traduci il punto in:
Indietro Vedere il capitolo Avanti