Josemaría Escrivá Obras
 
 
 
 
 
 
Il Santo Rosario Il Santo Rosario > Riassunto  
Santo Rosario, pubblicato per la prima volta nel 1934, contiene una serie di considerazioni sui quindici misteri del Rosario (gaudiosi, dolorosi e gloriosi), per facilitare la recita di questa preghiera mariana e la contemplazione delle scene della vita del Signore e della sua Santissima Madre. Il libro si conclude con brevi commenti sulle litanie lauretane.

San Josemaría ha scritto questa piccola opera di getto, nel 1931, durante il ringraziamento successivo alla Santa Messa. La pubblicò nel 1934 con l'obiettivo di aiutare i suoi lettori a dirigersi con semplicità e fiducia alla Vergine Maria e, attraverso di Lei, alla Santissima Trinità. Perché -scrisse nel prologo - "L'inizio del cammino che ha per termine l'amore folle per Gesù, è un fiducioso amore alla Madonna". Attualmente Santo Rosario è pubblicato in 25 lingue. La sua diffusione supera le 1.283.896 copie in 194 edizioni.

L'Autore cita la Sacra Scrittura secondo la versione della Volgata. Per fedeltà al testo originario si è preferito non sostituire i testi delle citazioni dei Libri Sacri con quelli della Neo-Volgata.

Come per il passato, anche oggi il Rosario deve essere arma potente per vincere nella lotta interiore e dare aiuto a tutte le anime. Onora con la tua lingua la Madonna il Signore chiede riparazione e lodi dalla tua bocca. Che tu sappia e voglia seminare in tutto il mondo la pace e la gioia con questa mirabile devozione mariana e con la tua vigilante carità. Nota dell'autore, Roma, ottobre 1968.