Josemaría Escrivá Obras
43

È necessario offrire al Signore il sacrificio di Abele. Un sacrificio di carne giovane e bella, il meglio del gregge: di carne sana e santa; di cuori che abbiano un solo amore: Te, Dio mio!; di intelligenze plasmate da uno studio profondo, che sapranno sottomettersi alla tua Sapienza; di anime di bambini, che non penseranno ad altro che a piacerti.

— Accetta, fin da ora, Signore, questo sacrificio in odore di soavità.

Indietro Vedere il capitolo Avanti