Josemaría Escrivá Obras
 
 
 
 
 
 
  Colloqui > Perché tanta gente si avvicina all'Opus Dei > Punto 52
52

Accetterebbe l'affermazione che l'Opus Dei "controlla", di fatto, certe banche, imprese, giornali, ecc.? Se è così, che significa "controllo" in questo contesto?



Ci sono alcuni soci dell'Opus Dei — decisamente meno numerosi di quanto qualcuno voglia credere — che esercitano il loro lavoro professionale come dirigenti di imprese di vario tipo. Alcuni dirigono aziende famigliari, ereditate dai genitori. Altri sono alla guida di società che essi stessi hanno fondato, o da soli o con altre persone dello stesso ramo professionale. Altri, invece, sono stati nominati dirigenti di impresa dai proprietari, che riponevano fiducia nelle loro qualità e nella loro preparazione. Sono giunti ai posti che occupano attraverso una qualsiasi delle tante vie oneste che una persona suole percorrere per giungere a una posizione di questo tipo. Si tratta, cioè, in ogni caso, di qualcosa che non ha nulla a che vedere con la loro appartenenza all'Opera.

I dirigenti di azienda che fanno parte dell'Opus Dei cercano, come ogni altro socio, di vivere lo spirito evangelico nell'esercizio della loro professione. Questo richiede loro, in primo luogo, di praticare scrupolosamente la giustizia e l'onestà. Sarà loro impegno, pertanto, di svolgere il proprio lavoro secondo coscienza, pagando il giusto salario ai dipendenti, rispettando i diritti degli azionisti o dei proprietari della società, e osservando tutte le leggi dello Stato. Eviteranno qualsiasi genere di partigianeria o favoritismo nei confronti di altre persone, siano o no soci dell'Opus Dei. Per me è evidente che il favoritismo sarebbe contrario non solo alla ricerca della santità cristiana — che è il motivo per cui sono entrati nell'Opera —, ma addirittura alle esigenze più elementari della morale evangelica.

Ho già parlato in precedenza dell'assoluta libertà di cui godono tutti i soci dell'Opera nel loro lavoro professionale. Ciò vuol dire che i soci che dirigono aziende di qualsiasi tipo lo fanno secondo il proprio criterio personale, senza ricevere nessuna indicazione dai dirigenti dell'Opera circa il modo di realizzare il loro lavoro. Sia la politica economica e finanziaria che seguono nella gestione dell'azienda, sia l'orientamento ideologico (nel caso di un'impresa che operi nel campo dell'opinione pubblica) sono di loro esclusiva responsabilità. Ogni tentativo di presentare l'Opus Dei come una centrale di direttive e orientamenti di ordine temporale o economico, è privo di fondamento

[Stampa]
 
[Invia]
 
[Palm]
 
[Salva]
 
Traduci il punto in:
Indietro Vedere il capitolo Avanti